font-awesome-load
material-design-icons-load

Ramboux. Tra arte e storia dell’arte

Copiare come processo creativo

Nelle litografie di Ramboux le figure conoscono una stilizzazione che non è data soltanto dagli affreschi ritratti, per lo più medievali, ma che deriva anche da ragioni tecniche. Tuttavia, la composizione dei singoli lavori risponde soltanto alle scelte di Ramboux, che decideva quali dettagli dovessero essere visti assieme, nello stesso foglio. Ad esempio, nella litografia dell’Apparizione di San Francesco a Gregorio IX Ramboux mise i servitori uno accanto all’altro, creando l’impressione di una vicinanza fisica delle figure. Inoltre, esse furono copiate fino al busto, e in parte tagliate dai margini del foglio, in modo tale che il loro atteggiamento e l’azione raffigurata appaiono difficilmente comprensibili. Nella litografia tratta dall’Adorazione dei Magi del Perugino, Ramboux copiò in modo fedele all’originale la composizione del gruppo di figure a destra. In un secondo foglio, però, si distanziò dal modello: qui Giuseppe appare infatti più vicino a Maria e al Bambino. Una terza litografia mostra la testa del Re Magio in piedi accanto e alla stessa altezza di quelle dei due Magi inginocchiati. Qui le linee si sovrappongono e il pittore aggiunse inoltre parti del Bambino Gesù nella metà inferiore sinistra dell’immagine. In tal modo Ramboux decostruì la composizione, selezionando i dettagli e riassemblandoli. In un’altra circostanza l’artista copiò su un foglio due teste di Maria da opere differenti, invitando con ciò l’osservatore a effettuare un confronto tra le due figure. A questo si aggiungono serie di teste che guardano tutte nella stessa direzione e ricordano, nella loro disposizione, le teste grottesche di Leonardo. Le inedite composizioni di Ramboux con figure tratte da affreschi differenti, ad esempio dal Ciclo di San Luigi, che in parte si sovrappongono, vanno oltre il semplice atto di copiare. Nelle sue composizioni Ramboux crea relazioni che fanno trapelare non solo i fini didattici dei lavori, ma anche un confronto artistico con i modelli.


Sogno di papa Gregorio IX., Ramboux da Giotto di Bondone e bottega, Assisi, San Francesco, basilica superiore, Storie di San Francesco; guazzo e acquerello su matita e carta, 47,8 x 42,8 cm; Museum Kunstpalast, Düsseldorf, nr. inv. R 74

Sogno di papa Gregorio IX., Ramboux da Giotto di Bondone e bottega, Assisi, San Francesco, basilica superiore, Storie di San Francesco; da: Umriss, I-12-060, KHI Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Got. zu, nr. inv. 616135

Sogno di papa Gregorio IX, Ramboux da Giotto di Bondone e bottega, Assisi, San Francesco, basilica superiore, Storie di San Francesco; KHI, Fototeca, Mal. Got., nr. inv. 442183, foto di Andrea Gaspare De Giovanni (1971)

Due teste virili dal Sogno di papa Gregorio IX, Ramboux da Giotto di Bondone e bottega, Assisi, San Francesco, basilica superiore, Storie di San Francesco, matita su carta, Francoforte sul Meno, Städelsches Kunstinstitut und Städtische Galerie; KHI, Fototeca, Z. Mal. Ren. zu, nr. inv. 357708

Adorazione dei Magi, Perugino, Trevi, Santa Maria delle Lacrime; KHI, Fototeca, Mal. Ren., nr. inv. 6658, foto di Giovanni Gargiolli (ante 1906)

Teste virili dall’Adorazione dei Magi, Ramboux da Perugino, Trevi, Santa Maria delle Lacrime; da: Umrisse II-49-245, KHI Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Ren. zu, nr. inv. 616381

Maria e Giuseppe dall’Adorazione dei Magi, Ramboux da Perugino, Trevi, Santa Maria delle Lacrime; da: Umrisse, II-49-243, KHI Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Ren. zu, nr. inv. 616379

Particolare di figure dall’Adorazione dei Magi, Ramboux da Perugino, Trevi, Santa Maria delle Lacrime; da: Umrisse, II-50-246, KHI, Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Ren. zu, nr. inv. 616382

Madonna col Bambino, Santi e Angeli, Benozzo Gozzoli, Montefalco, San Fortunato; KHI, Fototeca, Mal. Ren., nr. inv. 130250, foto di Sansoni (ante 1941)

Madonna col Bambino, Ramboux da Benozzo Gozzoli, Montefalco, San Fortunato; da: Umrisse, II-41-204, KHI Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Ren. zu, nr. inv. 616340

Angeli, Ramboux da Benozzo Gozzoli, Montefalco, San Fortunato; da: Umrisse, II-41-203, KHI Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Ren. zu, nr. inv. 616339

San Francesco e Bernardino da Siena, Ramboux da Benozzo Gozzoli, Montefalco, San Fortunato; da: Umrisse, II-41-206, KHI Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Ren. zu, nr. inv. 616341

Due teste di Maria, Ramboux da Segna da Buonaventura e da Rinaldo da Siena; in: Umrisse, II-28-137, KHI, Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Ren. zu, nr. inv. 616207

Teste virili di profilo da Madonna della Misericordia, Ramboux da Ottaviano di Martino Nelli, Urbino, Chiesa della Madonna dell’Homo; in: Umrisse, II-40-199, KHI, Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Ren. zu, nr. inv. 616273

Teste virili dalle scene di Giovanni il Battista, Ramboux da Lorenzo e Giacomo Salimbeni, Urbino, Oratorio di San Givanni Battista; da: Umrisse, II-40-197, KHI Biblioteca, coll. H 4559 u (RARO); KHI, Fototeca, Graphik Mal. Ren. zu, nr. inv. 616271

Teste dalle scene della Vita di San Ludovico nella Cappella dei Priori, Ramboux da Benedetto Bonfigli, Perugia, Galleria Nazionale dell’Umbria, già nel Palazzo dei Priori




© KHI Firenze | 20.08.2019 20:06:33