font-awesome-load
material-design-icons-load

PHOTOGRAPHIE UND KATASTROPHE. Antonio Di Cecco im Dialog mit den Sammlungen der Photothek

impressum

Online-Ausstellung des Kunsthistorischen Instituts in Florenz – Max-Planck-Institut

Konzept: Carmen Belmonte, Antonio Di Cecco, Elisabetta Scirocco, Gerhard Wolf

Texte: Carmen Belmonte, Elisabetta Scirocco, Gerhard Wolf

Übersetzungen: Almut Goldhahn, Peter Spring

Koordination: Almut Goldhahn

Photokampagne und Bildnachbearbeitung KHI: Stefano Fancelli

Plakat: Micaela Mau


Ein besonderer Dank geht an: Georgina Babinszki, Centro di Documentazione Giovanni Michelucci - Pistoia, Foto Marburg, Dagmar Keultjes, Piergianni Piredda, Kurt Scharenberg, Michaela Scharnreithner, Anchise Tempestini, Grazia Visintainer.


Bibliographie (Auswahl)

Bruno Zevi, Saper vedere l’architettura. Saggio sull’interpretazione spaziale dell’architettura, Torino 1948.

Franco Borsi, La Chiesa di Longarone dell'architetto Giovanni Michelucci, Calenzano 1978.

Le pietre dello scandalo. La politica dei beni culturali nel Friuli del terremoto, a cura di Maria Teresa Binaghi Olivari, Remo Cacitti, Marisa Dalai Emiliani, Giovanni Battista Della Bianca, Francesco Doglioni, Giuliana Ericani, Luciano Marchetti, Torino 1980.

Cantiere Gibellina. Una ricerca sul campo, a cura di Massimo Bignardi, Davide Lacagnina, Paola Mantovani, Roma 2008.

La furia di Poseidon (1: Messina 1908 e dintorni; 2: 1908 e 1968), a cura di Giuseppe Campione e Giovanni Puglisi, Milano 2009.

Tiziana Serena, L’archivio fotografico: possibilità derive potere, in: Gli archivi fotografici delle soprintendenze. Storia e tutela. Territori veneti e limitrofi, Crocetta del Montello (VE) 2010.

Photo Archives and the Photographic Memory of Art History, a cura di Costanza Caraffa, Berlino/Monaco 2011.

Archivi fotografici. Spazi del sapere, luoghi della ricerca, a cura di Costanza Caraffa e Tiziana Serena, «Ricerche di Storia dell’arte», 106 (2012).

Il peso economico e sociale dei disastri sismici in Italia negli ultimi 150 anni, a cura di Emanuela Guidoboni e Gianluca Valensise, Bologna 2012.

Antonio Di Cecco, In pieno vuoto. Uno sguardo sul territorio aquilano, a cura di Benedetta Cestelli Guidi, Roma 2013.

L’Italia dei disastri. Dati e riflessioni sull’impatto degli eventi naturali 1861-2013, a cura di Emanuela Guidoboni e Gianluca Valensise, Bologna 2013.

Monica Musolino, New towns post catastrofe. Dalle utopie urbane alla crisi delle identità, Milano 2013.

La tutela alla prova dei terremoti. Il patrimonio storico e artistico fra restauri, ricostruzioni e perdite, a cura di Marisa Dalai Emiliani ed Emanuela Guidoboni, «Economia della cultura», XXIV (2014), nn. 3-4.

Giacomo Parrinello, Fault Lines. Earthquakes and Urbanism in Modern Italy, New York/Oxford 2015.

Wounded Cities. The Representation of Urban Disasters in European Art (14th-20th Centuries), a cura di Marco Folin e Monica Preti, Leiden 2015.

Il patrimonio artistico in Italia centrale dopo il sisma del 2016, «Predella» 12 (2015) numero speciale a cura di Gerardo de Simone ed Emanuele Pellegrini, 2016.

Resilienza delle città d’arte ai terremoti (Atti della XXXIII Giornata dell’Ambiente, 2015), Roma 2016.

Ricostruire la memoria. Il patrimonio culturale del Friuli a quarant’anni dal terremoto, a cura di Corrado Azzolini e Giovanni Carbonara, Udine 2016.

Costanza Caraffa, Photographic Itineraries in Time and Space. Photographs as Material Objects, in: Handbook of Photography Studies, a cura di Gil Pasternak, c.d.s. (2019).

La storia dell’arte dopo la catastrofe, a cura di Carmen Belmonte, Elisabetta Scirocco e Gerhard Wolf, c.d.s. (2019).

http://www.eventiestremiedisastri.it/ - Centro Euromediterraneo di Documentazione su Eventi Estremi e Disastri.




© KHI in Florenz | 28.02.2020 22:58:42